top of page

Superbonus 110%: le scadenze

  • il 30 giugno 2023, per gli istituti case popolari (IACP), che potranno però far slittare la scadenza a fine anno, cioè al 31 dicembre 2023, se hanno effettuato almeno il 60% degli interventi edilizi programmati entro il termine fissato a giugno;

  • il 31 dicembre 2022, per gli edifici condominiali ai quali non è più richiesto di dover dimostrare lo stato di avanzamento dei lavori del 60%;

  • il 30 giugno 2022, per gli edifici unifamiliari;

  • Il 30 giugno 2022, per gli edifici condominiali che hanno un unico proprietario e sono composti massimo da quattro unità immobiliari. Scadenza che anche in questo caso può essere spostata al 31 dicembre 2022, se entro fine giugno sia stato realizzato il 60% dei lavori.

10 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Bonus ristrutturazioni, ecobonus e sismabonus fino al 2024

Sono prorogate di tre anni, fino al 31 dicembre 2024, le agevolazioni fiscali per: - il recupero del patrimonio edilizio (bonus ristrutturazioni del 50% su una spesa massima di 98mila euro per unità i

Attestazione di congruità

Lavori in edilizia libera, la Legge di Bilancio 2022 cancella l’obbligo di visto e asseverazione ai fini della cessione del credito.

Comments


Post: Blog2_Post
bottom of page